Come valutare il tuo ufficio a casa in termini di ergonomia

08.07.2021

Come valutare il tuo ufficio a casa in termini di ergonomia

Uno spazio confortevole e organizzato può prepararti per la perfetta giornata di lavoro. Può essere difficile creare una situazione di lavoro da casa di cui sei soddisfatto. Dopotutto, adattarsi a questo cambiamento è stato impegnativo.  

Hai creato uno spazio di lavoro a casa ma stai lottando con dolori e dolori e acciacchi? Vuoi rinnovare il tuo ufficio in casa e aumentare il tuo benessere? Qualunque sia la ragione, dare la giusta importanza all'ergonomia può aiutare a eliminare alcuni disagi e aiutarti a lavorare in modo efficiente.

Che cos'è l'ergonomia?

Prima di rivelare come puoi autovalutare il tuo ufficio a casa, è utile per te capire cos'è effettivamente l'ergonomia. Ti sei mai chiesto perché il tuo ufficio ha certe sedie? O perché gli elementi sono disposti in un certo modo? Questo dipende dal design ergonomico. È un processo adottato dalle aziende per creare e gestire prodotti e sistemi a beneficio dei propri dipendenti. Lo scopo dell'ergonomia è aumentare l'efficienza e la produttività garantendo il benessere e il comfort di tutto il personale.

Il design ergonomico non influenza solo l'ufficio in cui ti sposti ogni giorno Puoi implementare gli stessi principi anche nel tuo ufficio a casa. Qui di seguito, delineiamo le diverse aree su cui concentrarti per allineare il tuo spazio di lavoro alle migliori pratiche ergonomiche.

 

 

Valutazione della tua sedia da ufficio

Molti di noi lavorano da casa usando una sedia da cucina, un divano o un pouf utilizzati come sedia da ufficio improvvisata. Se hai notato mal di schiena o problemi articolari, è probabile che sia dovuto alla tua posizione seduta inadatta. Le sedie da ufficio ergonomiche sono ampiamente disponibili a vari prezzi per soddisfare il tuo budget. Dovrai procurarti una sedia completamente regolabile in modo da poter regolare l'altezza, il sedile e l'inclinazione dello schienale in base alla tua anatomia.

Una sedia da ufficio perfettamente adattata ti consentirà di avere entrambi i piedi appoggiati sul pavimento, con le ginocchia più in basso dei fianchi. I tuoi avambracci dovrebbero appoggiarsi comodamente sulla scrivania, producendo una forma a L con la parte superiore del braccio.

Se la tua sedia ha bisogno di essere adattata, puoi acquistare prodotti che ti possono aiutare in questo. Poggiapiedi e supporti lombari possono essere extra aggiuntivi per garantire che il tuo corpo sia nella migliore posizione possibile.

 

 

Posizionamento tastiera e mouse 

È importante mantenere una posizione rilassata e neutra alla scrivania. Avrai bisogno di accessori ergonomici che facilitino i tuoi sforzi per ridurre al minimo le lesioni. Il mouse e la tastiera dovrebbero essere a portata di mano senza che tu debba allungarti o sforzarti per accedervi. Entrambi i dispositivi dovrebbero trovarsi sulla stessa superficie per prevenire problemi come la sindrome del tunnel carpale o il gomito del computer.

Quando valuti la configurazione della tastiera e del mouse, tieni presente le seguenti domande:

  • La tastiera e mouse sono sulla stessa superficie di lavoro?
  • La tua tastiera e il tuo mouse sono a portata di mano?
  • C'è ampio spazio tra il bordo della scrivania e la tastiera per appoggiare comodamente gli avambracci?
  • I tuoi polsi sono dritti e le spalle rilassate quando usi la tastiera e il mouse?
  • Il tuo mouse è allo stesso livello del gomito e il più vicino possibile a te?
  • Il tuo mouse è comodo da usare?
  • La tua tastiera rileva facilmente i tasti premuti?

Se hai una configurazione ergonomica, avrai risposto sì a tutte queste domande. Non farti prendere dal panico se hai risposto no a una delle domande precedenti. Ci sono molti modi per modificare la tua postazione di lavoro per renderla ergonomica. A volte può essere molto semplice come acquistare un poggiapolsi per tastiera o un tappetino per il mouse regolabile per sentirsi più a proprio agio.

Posizionamento dello schermo 

Sia che tu stia utilizzando un monitor o un laptop, ci sono cose da fare e da non fare quando si tratta di posizionare la tua attrezzatura. Questo per evitare il mal di testa indotto dall'illuminazione e per evitare di posizionare lo schermo ad un’altezza che mette il collo ad un'angolazione innaturale.

Idealmente dovrai posizionare lo schermo direttamente di fronte a te, a una distanza di un braccio. La parte superiore dello schermo dovrebbe raggiungere il livello degli occhi o stare leggermente al di sotto. Per coloro che indossano lenti bifocali, regolare lo schermo affinchè sia tre/cinque centimetri più in basso in quanto ciò permetterà una visione più confortevole. Se questo ti risulta difficile, puoi investire in un supporto regolabile per alzare o abbassare il monitor al livello ottimale.

Il posizionamento dello schermo non è l'unica cosa che può causare problemi a chi utilizza un computer. L'illuminazione e i riflessi dello schermo possono compromettere la produttività, causando mal di testa ed emicranie. Il monitor o il laptop non devono essere posizionati vicino a finestre o fonti di illuminazione intensa. Se ti ritrovi a strizzare gli occhi o soffrire di mal di testa, dovrai rimuovere le fonti di illuminazione o chiudere le tapparelle. Allo stesso modo, se hai bisogno di leggere documenti cartacei, puoi posizionare una lampada direttamente a sinistra o a destra dello schermo per evitare i riflessi sullo schermo. 

 

 

Comportamenti ergonomici                             

La produttività e l'efficienza del tuo ufficio a casa non sono influenzate solo dalle tue apparecchiature e dall'ambiente circostante. Ci sono modi in cui agisci e ti comporti che possono favorire una fantastica giornata di lavoro. Fare delle pause, in particolare quando sei incollato a uno schermo per la maggior parte della giornata, è molto importante. La ricerca suggerisce che una pausa posturale ogni mezz'ora è importante anche per le articolazioni e la chiarezza mentale. Questo potrebbe significare prendersi qualcosa da bere o prendere qualcosa dalla stampante. Questi piccoli movimenti potrebbero salvarti da disturbi fisici in futuro.

Allo stesso modo, è fondamentale far riposare gli occhi dallo schermo. I problemi di vista sono diffusi tra i lavoratori da remoto poiché la continua messa a fuoco su uno schermo può causare visione offuscata, affaticamento degli occhi e mal di testa. Si consiglia di sottoporsi a un esame della vista annuale se si lavora su uno schermo per la maggior parte della giornata lavorativa.

Si consiglia di effettuare più interruzioni per concentrarsi su oggetti lontani. Inoltre, indossare gli occhiali che riparano dalla luce blu può essere vantaggioso. Sebbene la ricerca scientifica sia limitata, alcuni esperti ritengono che l'esposizione alla luce blu possa danneggiare le cellule fotosensibili della retina. Se sei preoccupato, gli occhiali per la luce blu possono essere facilmente reperibili e sono economici.

Un ufficio ergonomico è solo una parte del puzzle per creare una sana giornata di lavoro. Dieta, sonno di qualità, esercizio fisico e l'attrezzatura corretta vanno di pari passo con un design ergonomico per assicurarti di lavorare sempre in modo produttivo. Vale la pena concentrarsi sul proprio benessere quando si lavora da casa in modo da sentirsi al meglio mentalmente e fisicamente.

Per maggiori informazioni e per rimanere sempre aggiornato con le novità di Leitz, seguici su Instagram Facebook

Prodotti menzionati nel blog

Leitz Ergo WOW Poggiapolsi per tastiera regolabile

Leitz Ergo WOW Poggiapolsi per tastiera regolabile

Leitz Ergo WOW Tappetino Mouse con poggiapolsi regolabile

Leitz Ergo WOW Tappetino Mouse con poggiapolsi regolabile

Leitz Ergo WOW Base per monitor regolabile

Leitz Ergo WOW Base per monitor regolabile